AGRITURISMO
APPARTAMENTI
VACANZA


Località Cian de Cà,18033 - Camporosso (IM)

Tel. +39-0184-286099
Cell. +39-333-9956810
E-mail : lacasarosa.agriturismo@gmail.com

La Casa Rosa è una palazzina in pietra costruita nell'anno 1923, situata in pineta e circondata da bosco e campagne.

Ci sono, all'interno 4 appartamenti, tutti forniti di cucina o angolo cottura e terrazzo, spazio esterno o veranda, attrezzati per poter mangiare fuori.

Per il periodo invernale, il riscaldamento è tradizionale con termosifoni oppure con stufe a pellets.

Il nostro agriturismo è famoso per il relax, ma soprattutto per l'incredibile fresco che si riesce ad avere in piena estate, quando si rientra dalla spiaggia, che dista soli 3 km.

Non facciamo servizio di ristorazione.

Qualche volta, amiamo coccolare i nostri ospiti invitandoli a cena, quindi, quando accendiamo il forno a legna per noi, inforniamo un pò di tutto, dalle crostate con la nostra marmellata, alle torte con pere e cioccolato, dal pane fresco con le olive, alla pizza e alla farinata. Le nostre ricette variano dal vegano al vegetariano.

Inoltre, per gli amanti del relax, abbiamo adibito un'area nel nostro giardino, attrezzata con Gazebo e zanzariere, dove poter offrire massaggi antistress, sportivi, drenanti o decontratturanti, riflessologia, Ayurveda o pietre calde, offrendo la nostra esperienza da ormai 15 anni.

La natura che circonda il nostro agriturismo ci offre ogni sera uno spettacolo meraviglioso, con il passaggio dei cinghiali o la visita di pennuti e volatili particolari.

Proprio l'amore per gli animali e la natura ci ha portato a creare un nostro impianto fotovoltaico per poter usufruire dell'energia del nostro meraviglioso sole.

La posizione geografica della Casa Rosa è davvero strategica: siamo a 2 km dal paese di Dolceacqua (paese medioevale) con mercatini biologici dove trovare prodotti tipici; a 7 km dal confine Francese dove poter visitare Mentone, Cap Martin e Monte Carlo e 20 km da Sanremo, la città dei fiori.


Immersi nella tranquillità della campagna, vi regalerete una vera vacanza in completo relax...



lunedì 21 dicembre 2015

TRENINO DI BABBO NATALE

 
Mercoledì 23 dicembre dalle ore 13 alle ore 20, a Vallecrosia ci sarà il Trenino di Babbo natale, con distribuzione dei doni ai bambini ed altre iniziative (tra le quali GiocoCittà, gara degli alberi di Natale, offerta ai bambini di un panino di 25 m ripieno di cioccolato).

venerdì 18 dicembre 2015

IL VILLAGGIO DI NATALE

dal 18 al 20 dicembre 2015---Bordighera – Corso Italia

Per tre giorni la Cittá delle Palme si trasformerá nella casa dell'amato Babbo Natale e nel villaggio natalizio del divertimento, dell’animazione e dello Shopping Natalizio con “Christmas Town 2015 “.

Il centralissimo Corso Italia sarà addobbato con luci e colori natalizi, stands di articoli da regalo, giocattoli, stelle di Natale, dolci tipici delle feste. In mezzo a tutto una casetta di legno con sul trono rosso lui....Babbo Natale in persona che si fará fotografare con tutti i bimbi che passeranno a salutarlo. Ascolterá, e prenderá in consegna le letterine dei piccoli visitatori. Tante attrazioni per i più piccoli con animazione e ben undici laboratori tematici. Nel parcheggio superiore di Via Canova un Parco giochi e divertimenti in tema natalizio.


Tre giorni di festa nell'ultimo week end prima di Natale nel cuore di Bordighera.
L'evento dedicato dal Comune di Bordighera ai più piccoli e alle loro famiglie!
Musica, laboratori, attrazioni ….VI ASPETTIAMO ! 

venerdì 27 novembre 2015

Bazar di Natale dell’Associazione Pedagogica Steineriana

Ancora pochissimi giorni per la nuova attesissima edizione del Bazar di Natale. Anche quest’anno, per la Festa dell’Avvento, organizzato dall’Associazione Pedagogica Steineriana di Vallebona e aperto a tutti, sarà ospitato, come di consueto, nei locali dell’Associazione – in via Municipio 4 – e vi si potrà accedere domenica 29 novembre dalle ore 14.00 alle ore 19.00.


Appuntamento divenuto ormai una bellissima abitudine e una tappa fissa e tradizionale nel mese che precede le festività natalizie, sarà lo spunto per offrire innumerevoli e uniche opportunità per chi è alla ricerca di un regalo natalizio originale e inusuale nel suggestivo mercatino dei giochi e dei manufatti: bambole di lana e stoffe fatte a mano, giocattoli di legno, cere per disegnare e modellare, calendari dell’Avvento, libri ed altro ancora oppure semplicemente per scegliere di trascorrere un pomeriggio diverso dal solito, dedicandosi ai laboratori artistico-manuali, sia per adulti che per bambini, lasciandosi incantare ed affascinare dalla toccante fiaba, allestita nel teatrino dei burattini – quest’anno sarà la volta de “L’asinello” dei fratelli Grimm – tentando la “fortuna” alla Pesca delle meraviglie, facendo una piccola pausa gastronomica con la merenda biologica e semmai chiedere, se interessati, qualche informazione in più sulla pedagogia steineriana.
La partecipazione ai laboratori è consigliata a bambini a partire dai 2/3 anni di età e l’entrata al Bazar prevede un contributo a sostegno delle attività dell’asilo, ogni anno sempre più affollato di tante nuove piccole anime e spiriti disponibili e pronti per assimilare al meglio la filosofia steineriana in cui credono, soprattutto e innanzitutto, i loro genitori, vero fulcro e motore portante di questa realtà in costante e continuo divenire.
Molto diffuse e apprezzate soprattutto nel nord Italia e dell’Europa, le scuole steineriane nel mondo sono attualmente circa un migliaio, oltre a 1500 asili e ad innumerevoli corsi di formazione per insegnanti, diffusi in tutti i continenti e nei più diversi contesti socio-culturali. Quello Waldorf in particolare è il movimento laico di scuole indipendenti maggiormente diffuso nel mondo. Quella Pedagogica Steineriana è infatti una libera associazione di genitori ed insegnanti che opera, senza fini di lucro, in ambito culturale, artistico e pedagogico, anche nel nostro territorio ormai da quasi vent’anni.
L’Associazione si propone di promuovere e gestire iniziative volte a favorire la divulgazione dell’Antroposofia di Rudolf Steiner e di tutti gli impulsi che ne sono scaturiti: organizza conferenze e incontri di pedagogia, gruppi di studio di Antroposofia, corsi di euritmia ed arte della parola, seminari di biografia , agricoltura biodinamica, erboristeria, corsi di musica, pittura e modellaggio, laboratori artistici-manuali per adulti e bambini.
Attualmente quella di Vallebona gestisce una Scuola Materna paritaria che accudisce bambini dai due ai sei anni e da molti anni si è ormai consolidata una struttura in grado di accogliere i bimbi più piccoli, ospitandoli in un asilo in grado di offrire un ambiente sicuro e bello, in una atmosfera di calore come proseguimento dell’ambiente familiare, in cui la giornata si svolge con varie attività: dalla pittura alla manipolazione della cera, dal gioco creativo al lavoro manuale, senza dimenticare canti e racconti.
Il tutto, vissuto dai bambini senza alcuna costrizione intellettuale e, per lasciare spazio allo sviluppo della fantasia e della loro iniziativa, con l’ausilio e il possibile utilizzo di giocattoli, prevalentemente senza forma definita e costituiti di materiali naturali sia in aula che in giardino: bambole di stoffa, pezzi di legno, sabbia, conchiglie e pigne per creare ed inventare magici paesaggi. Le attività in asilo vengono ripetute secondo un ritmo giornaliero ben preciso, legato alle stagioni e alle festività e dalla ripetizione scaturiscono nel bambino senso di sicurezza, fiducia e protezione. Un occhio di riguardo ovviamente anche per l’alimentazione: i pasti, infatti, preparati con cura nell’asilo stesso, sono tutti a base di prodotti biologici e naturali. Per maggiori informazioni, sia sul Bazar di Natale che sull’Associazione, le sue attività e le necessarie iscrizioni, scrivere all’indirizzo mail: waldorfvallebona@libero.it.

sabato 31 ottobre 2015

Halloween

Forse non tutti sanno che la festa di Halloween non nasce in America, ma ha origini antichissime rintracciabili in Irlanda, quando la verde Erin era dominata dai Celti. Halloween corrisponde infatti a Samhain, il capodanno celtico. La parola Halloween deriva da “All Hallows Eve” cioè “notte di tutti gli spiriti”.




lunedì 26 ottobre 2015

Cosa preparate per la cena di Halloween?

Siete pronti? Avete pensato cosa preparare per la cena di Halloween con gli amici?
Noi ci stiamo studiando diverse leccornie...
...come i wurstel vegani "mummificati"...
... o il misto di verdure con "mostruose salsine"...
... e che dire della "terrificante" frutta?
Divertiamoci insieme a pensare ad altre ricettine sfiziose!